Source de Vie - Leggere la Bibbia "L’insegnamento del saggio è una fonte di vita per evitare a uno i lacci della morte." La Bibbia - Proverbi 13:14

Leggere la Bibbia

Epistola ai Efesini


Prima pagina Insegnamenti Bibbia Servizi

De à

Epistola ai Efesini

- capitolo 3 -

1Per questa ragione io, Paolo, sono il prigioniero di Cristo Gesù per voi gentili,
2se pure avete sentito della dispensazione della grazia di Dio, che mi è stata affidata per voi;
3come per rivelazione egli mi ha fatto conoscere il mistero, di cui prima ne scrissi in breve.
4Nel leggere questo, voi potete capire quale sia la mia intelligenza del mistero di Cristo,
5che non fu fatto conoscere nelle altre età ai figli degli uomini, come ora è stato rivelato ai santi apostoli e ai suoi profeti per mezzo dello Spirito,
6affinché i gentili siano coeredi dello stesso corpo e partecipi della sua promessa in Cristo mediante l'evangelo,
7di cui sono stato fatto ministro, secondo il dono della grazia di Dio che mi è stata data in virtù della sua potenza.
8A me, il minimo di tutti i santi, è stata data questa grazia di annunziare fra i gentili le imperscrutabili ricchezze di Cristo,
9e di manifestare a tutti la partecipazione del mistero che dalle più antiche età è stato nascosto in Dio, il quale ha creato tutte le cose per mezzo di Gesù Cristo;
10affinché, per mezzo della chiesa, nel tempo presente sia manifestata ai principati e alle potestà, nei luoghi celesti, la multiforme sapienza di Dio,
11secondo il proponimento eterno che egli attuò in Cristo Gesù, nostro Signore,
12in cui abbiamo la libertà e l'accesso a Dio nella fiducia mediante la fede in lui.
13Per la qual cosa vi chiedo che non vi scoraggiate a causa delle mie tribolazioni che soffro per voi, il che è la vostra gloria.
14Per questa ragione, io piego le mie ginocchia davanti al Padre del Signor nostro Gesù Cristo,
15dal quale prende nome ogni famiglia nei cieli e sulla terra,
16perché vi dia, secondo le ricchezze della sua gloria, di essere fortificati con potenza per mezzo del suo Spirito nell'uomo interiore,
17perché Cristo abiti nei vostri cuori per mezzo della fede,
18affinché, radicati e fondati nell'amore, possiate comprendere con tutti i santi quale sia la larghezza, la lunghezza, la profondità e l'altezza,
19e conoscere l'amore di Cristo che sopravanza ogni conoscenza, affinché siate ripieni di tutta la pienezza di Dio.
20Or a colui che può, secondo la potenza che opera in noi, fare smisuratamente al di là di quanto chiediamo o pensiamo,
21a lui sia la gloria nella chiesa in Cristo Gesù per tutte le generazioni, nei secoli dei secoli. Amen.

© Source de Vie - Qualsiasi copia è autorizzata e sostenuta citanto http://www.sourcedevie.com/paginahome.htm
- Ultimo aggiornamento il 20/01/2009 -